Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

LOGO SINVE

La Regione Abruzzo ha l’onore di ospitare il III Congresso Nazionale SINVE (Scarica il programma preliminare), nei giorni 25 e 26 Novembre 2016 presso il Centro Congressi Kursaal di Giulianova (TE), in un quadro generale di crescita dell’attenzione e dell’interesse per la nutrizione vegetariana che, oltre ad aver acquisito importanti riconoscimenti scientifici sulla sua adeguatezza e validità, tocca la sensibilità anche di tutti coloro che a vario titolo ricercano “il naturale” per preservare la salute, promuovere il benessere e recuperare l’ecosostenibilità dei consumi.

Il vegetarismo è, fra gli stili alimentari dell’uomo, quello che più si avvicina a tali aspirazioni.

I vegetariani, in Abruzzo, secondo rilevazioni statistiche fatte dal sottoscritto, sono circa il 5%, ma a questi occorre aggiungere tutti coloro, soprattutto giovani, che si stanno avvicinando al

vegetarismo per motivi etici, ambientali e anche di tendenza, senza avere le necessarie informazioni e conoscenze, con il rischio di incorrere in forme carenziali, anche importanti, o addirittura in veri e propri disturbi del comportamento alimentare.

A questi occorre aggiungere le numerose persone praticanti un modello onnivoro che iniziano una transizione verso il vegetarismo, per motivi salutistici, ma che sono spesso disincentivati dagli

stessi medici che non sono sufficientemente formati e aggiornati per rispondere ai nuovi bisogni nutrizionali della popolazione.

Insomma, il tema del vegetarismo non può più essere ignorato nè dai professionisti della salute, nè dagli operatori della ristorazione pubblica.

Il Congresso ha l’obiettivo prioritario di divulgare le posizioni scientifiche sul vegetarismo recentemente riportate nel documento della Società Italiana di Nutrizione Umana sulle diete vegetariane e di aprirsi al territorio con lo scopo di formare gli operatori sanitari sul tema del vegetarismo, di costruire reti professionali che seguano linee di comportamento accreditate e condivise per la gestione della crescente domanda vegetariana e di valorizzare il modello vegetariano anche a livello gastronomico per migliorare l’offerta nei confronti di utenti sempre più numerosi ed esigenti e di un turismo gastronomico vegetariano che attualmente trova migliore offerta in altre realtà regionali, a tutto vantaggio dell’economia della nostra regione.

Il Presidente SINVE

Paolo De Cristofaro

Per maggiori informazioni scrivici compilando il seguente form: