È da ormai più di 30 anni che ci occupiamo di nutrizione clinica e da circa 2 anni abbiamo iniziato la nostra avventura portando un nuovo approccio nutrizionale all’interno delle farmacie.

La nostra idea era molto semplice: rendere partecipe e consapevole il cliente dei suoi comportamenti alimentari dannosi e accompagnarlo in un percorso di ri-educazione alimentare finalizzato alla prevenzione (delle ben note patologie legate all’alimentazione) e al miglioramento della sua percezione di benessere.

Come? Innanzitutto attraverso un’approfondita conoscenza dello stile di vita e delle abitudini alimentari e una valutazione dello stato nutrizionale finalizzata al superamento del concetto di peso e di Indice di massa corporea (indicatori che in sé non significano nulla se non inseriti in un contesto più ampio di analisi della composizione corporea), che spesso possono causare problemi di dismorfofobia, che sono il punto di partenza dei disturbi del comportamento alimentare.

Il nostro approccio nutrizionale va in contrapposizione con il concetto di nutrizione del tutto e subitoche fa del peso corporeo il nemico da sconfiggere ma che non tiene in considerazione la massa magra, o massa metabolicamente attiva, che contribuisce al peso stesso.

Molto spesso questi rimedi possono portare ad un deperimento del nostro corpo, erodendo la nostra massa muscolare e riportando, in molti casi, al recupero o, in alcuni casi, al raddoppio del peso corporeo perso una volta interrotta la “dieta”.

Per questa ragione è importante, a nostro avviso, partire dalla massa magra, proteggendola o aumentandola (quando necessario) al fine di far ripartire il metabolismo e quindi la perdita del grasso.

Per far ciò, grazie ad un’accurata analisi dello stile di vita e della composizione corporea, tessiamo su misura del cliente un piano di educazione alimentare che valorizza gli alimenti ricchi di nutrienti all’interno di uno schema alimentare variato e bilanciato in termini di rapporto tra carboidrati e proteine (vegetali e animali).

Da queste considerazioni nasce il progetto di MAI PIÙ A DIETA, un’iniziativa intrapresa con la Farmacia Pallotta di Ascoli Piceno che ha l’intento di superare il pregiudizio della rinuncia, legato alla dieta, e che introduce il concetto di educazione alimentare finalizzato ad insegnare al cliente ad imparare a mangiare utilizzando alimenti che nutrono il nostro organismo senza rinunciare al piacere del cibo.

Il nostro servizio di consulenza nutrizionale soddisfa le esigenze di tutte le tipologie di cliente (vegetariano, vegano, onnivoro, donne in gravidanza e allattamento, sportivi, anziani, ecc.).

L’iniziativa comprende degli incontri a cadenza mensile in farmacia con il nostro nutrizionista, il dott. Luca Valerii, che attraverso un’accurata anamnesi e un’approfondita valutazione dello stato nutrizionale, proporrà ai clienti interessati dei piani di educazione alimentare finalizzati al miglioramento del nostro stato di salute attraverso un percorso di riappacificazione con il nostro corpo e di scoperta di alimenti alternativi e variati che soddisfano la nostra necessità di piacere legato al cibo e che, allo stesso tempo, contribuiscono al nostro benessere.